0

Termini e Condizioni

Il presente accordo ha per oggetto la fornitura al Cliente dei servizi richiesti mediante specifico modulo d’ordine, alle condizioni stabilite di seguito.

ART. 1 DEFINIZIONI

Ogni qualvolta usate all’interno di queste Condizioni Generali di Contratto o dei suoi allegati, le espressioni che seguono avranno il significato che è qui ad esse attribuito:

Fornitore: Carniello Veronica (P.IVA 04556930271, C.F. CRNVNC76H59H823E), con domicilio fiscale in Jesolo (VE), via Vivaldi, 19. Carniello Veronica utilizza, nell’esercizio della sua attività professionale, per distinguere i suoi servizi (strategie di comunicazione e marketing online e web copywriting) la denominazione Charanto Comunicazione.

Cliente: chi commissiona e acquista servizi da Carniello Veronica.

Preventivo: proposta contrattuale contenente la specifica del servizio richiesto, il relativo corrispettivo, i tempi di esecuzione e fornitura dell’opus e le tempistiche di pagamento del prezzo.

Parti: il Fornitore e il Cliente.

ART. 2 APPLICABILITÀ

Le presenti Condizioni Generali di Contratto sono applicabili a tutti i contratti stipulati da Veronica Carniello, nell’esercizio della sua attività professionale.

Le Condizioni Generali di Contratto, con le ulteriori specifiche condizioni contenute nel singolo

Preventivo – accettato dal Cliente – costituiranno il Contratto nella sua interezza, andando ad individuare le norme convenzionali regolatrici dei rapporti fra le Parti.
Eventuali condizioni generali del Cliente non troveranno applicazione, neppure parziale, se non sono espressamente accettate per iscritto dalla titolare dell’Impresa.
Eventuali integrazioni e/o modifiche delle presenti condizioni generali, avranno effetto soltanto a seguito di accettazione scritta da parte della titolare dell’Impresa.

ART. 3 CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

Il Contratto stipulato tra le Parti si perfeziona al momento dell’intervenuta conoscenza da parte di Veronica Carniello dell’accettazione, da parte del Cliente, del Preventivo e del versamento della quota di acconto concordata.

3.1 Durata di offerte e preventivi
Tutte le Offerte e tutti i preventivi comunicati in qualsiasi forma, sono da considerarsi non vincolanti, salva esplicita clausola in senso contrario e hanno durata massima di trenta giorni, salvo espressa diversa indicazione in essi riportata.

3.2 Modalità di accettazione
Non si accettano ordini verbali. L’accettazione degli ordini dovrà avvenire mediante invio del Preventivo siglato dal Client all’indirizzo e-mail veronica@charanto.com e versamento della quota di acconto concordata.

3.3 Modifiche e revisioni del contratto

Eventuali attività ulteriori e diverse rispetto a quelle indicate nell’Oggetto del Servizio di cui al Preventivo, ovvero interventi ulteriori di qualsiasi tipo, siano essi di carattere tecnico o di consulenza (quali, a titolo indicativo e non esaustivo, sostituzione, inserimento, aggiunta, modifica di: materiale, immagini, filmati, documenti, suoni, testi, collegamenti ipertestuali, risoluzione problemi, assistenza, consulenze di marketing e strategia che esulino quanto espressamente indicato dal preventivo ecc.), potranno essere oggetto di separata trattativa ed eventuale accordo fra le Parti.
Nel caso le suddette modifiche vengano richieste prima dell’inizio dello svolgimento dell’Incarico, previo accordo con il Cliente, il Fornitore formalizzerà al Cliente un nuovo Preventivo relativo ai nuovi contenuti del servizio e/o dell’Incarico.

Nel caso le suddette modifiche vengano richieste durante lo svolgimento dell’Incarico, ovvero a lavori già iniziati, il Fornitore formalizzerà al Cliente stesso gli oneri derivanti dalla modifica delle condizioni contrattuali originariamente pattuite e tale formalizzazione avrà valore di attestazione di conoscenza ed accettazione da parte del Cliente delle nuove condizioni di fornitura.

3.4 Imprevisti ed emergenze
Dal corrispettivo indicato nel Preventivo resta esclusa la fornitura di servizi non esplicitamente specificati, nonché di eventuali servizi la cui necessità dovesse emergere nel corso dell’assistenza o di servizi legati all’insorgere di emergenze e situazioni impreviste.

In caso si verifichino le suddette circostanze e vengano ricevute dal Fornitore in tal senso esplicite richieste da parte del Cliente, l’Impresa provvederà ad inoltrare specifico preventivo di spesa, salvaguardando in ogni caso le necessità di intervento legate all’urgenza (per le quali si procederà successivamente alla fatturazione a consuntivo).

ART. 4 FACOLTÀ DI RECESSO

Entrambe le Parti potranno recedere in qualsiasi momento dal contratto con comunicazione scritta, da inviare mediante lettera raccomandata a/r, esponendone sinteticamente i motivi.

Nel caso di contratti in cui le prestazioni contrattuali del Fornitore si sviluppano nel tempo, il recesso avrà effetto decorsi 15 giorni dal ricevimento della raccomandata.

In ogni caso il Cliente avrà l’obbligo di versare il corrispettivo per l’attività già svolta dal Fornitore e tenerlo indenne dalle spese sostenute. L’importo versato in qualità di acconto dei lavori non sarà rimborsato dal Fornitore.
Gli incarichi disdettati meno di 7 giorni prima del momento in cui avrebbero dovuto avere inizio, saranno soggetti ad una penale pari al 50% dell'importo dovuto dal Cliente.

Gli annullamenti comunicati prima di tali scadenze non comporteranno ulteriori spese.

4.1 Contratti di consulenza e assistenza

Le condizioni di servizio specificate nelle offerte, si riferiscono esclusivamente alla normativa applicabile al momento dell’emissione delle offerte stesse e della eventuale sottoscrizione dell’Offerta.

Nel caso di successiva variazione della sopra citata normativa, o nel caso di successivo rientro nel campo di applicazione di ulteriori norme già esistenti o nuove, l’eventuale richiesta di estendere l’assistenza anche alle nuove norme o campi di applicazione suddetti, non si intenderà compresa nel prezzo dell’offerta, ma dovrà essere oggetto di specifica revisione contrattuale.

Qualora la suddetta richiesta di estendere l’assistenza anche ad eventuali nuove norme applicabili, comporti secondo l’Impresa, un aumento del compenso previsto per il contratto originario, si procederà secondo le modalità previste al precedente punto 3.3.

ART. 5 MODALITÀ DI ESECUZIONE DEL CONTRATTO

5.1 Modalità di esecuzione
Il Fornitore assicura il corretto svolgimento delle attività e il rispetto dei tempi di esecuzione concordati.

5.2 Referente
Il Cliente si impegna ad indicare al Fornitore un unico referente (persona fisica) che lo affiancherà per il progetto in corso. Nel caso di liberi professionisti o ditte individuali il referente coincide con la figura del Cliente.

5.3 Consegna materiale
Il referente fornirà tutto il materiale necessario per l’esecuzione del Contratto, secondo le indicazioni date dal Fornitore, via posta elettronica o su supporto digitale, entro 10 giorni dalla stipula del Contratto. I file dovranno pervenire nel formato richiesto dal Fornitore ed essere condivisi nei luoghi deputati alla gestione del progetto.

5.4 Fasi Intermedie
Nel corso dell’esecuzione del Contratto sarà possibile prevedere delle fasi intermedie di verifica del servizio/prodotto, secondo tempi e modi stabiliti nei singoli Preventivi. In tal caso il referente dovrà dare riscontro entro 3 giorni lavorativi alle richieste di approvazione o feedback.

5.5 Ritardi e termine di consegna
Il mancato rispetto dei termini di cui agli articoli 5.3 e 5.4 non può determinare alcuna responsabilità del Fornitore per l’eventuale ritardo nella consegna finale del prodotto/servizio.

In tal caso i termini di verifica e di consegna finale sono differiti in una misura equivalente al doppio dei giorni di ritardo attribuibili al Cliente nelle illustrate ipotesi. Qualora non vi fossero tempestive risposte da parte del referente, il Fornitore potrà variare la data di consegna in funzione della propria disponibilità di riprogrammazione del lavoro.

5.6 Consegna finale del prodotto/ servizio
A seguito della consegna del prodotto/servizio il Cliente avrà a disposizione 5 giornate lavorative per la verifica dello stesso. Decorso tale termine, senza che siano state fatte pervenire al Fornitore osservazioni in forma scritta, l’opera dovrà ritenersi, a pieno titolo, accettata senza riserve.

5.7 Modifiche successive alla consegna
Eventuali modifiche richieste dal Cliente, successivamente alla consegna del prodotto/servizio, dovranno essere comunicate per iscritto ed essere oggetto di un nuovo accordo, sia per quel che concerne il prezzo, sia per quel che riguarda i tempi di realizzazione e consegna.

5.8 Comunicazione, condivisione di materiali, gestione del progetto
Il Fornitore, per la comunicazione con il Cliente e lo scambio di informazioni e materiale, utilizza il sistema di posta elettronica e software per videochiamate, nonché cloud di condivisione o di gestione del progetto concordati, le cui condizioni d’uso e standard di sicurezza e riservatezza sono dichiarati e garantiti sul sito del gestore.
Per la gestione di progetti saranno utilizzati strumenti di condivisione come Click up oppure Trello. Per le video consulenze, verranno utilizzati i software Teams di Microsoft oppure Zoom.


ART 6. RESPONSABILITÀ PER SERVIZI E PRODOTTI FORNITI

6.1 Limitazione di responsabilità
Il servizio erogato si intende riferito esclusivamente ad un ruolo consultivo, ovvero alla consulenza/ all’affiancamento del Cliente, non avendo il Fornitore alcuna possibilità di influire direttamente sugli aspetti strutturali e organizzativi riguardanti le attività del Cliente.
Il servizio erogato si basa inoltre esclusivamente sulle informazioni riguardanti le attività del Cliente fornite al Fornitore da parte del Cliente.
Pertanto, nessuna responsabilità potrà essere attribuita al Fornitore in caso di eventuali carenze, errori od omissioni nelle strategie di Comunicazione o nei contenuti prodotti conseguenti ad informazioni carenti, errate o parziali fornite dal Cliente.

Il Cliente garantisce sulla veridicità e completezza dei dati e delle informazioni forniti per l’espletamento degli incarichi affidati e se ne assume l’esclusiva responsabilità.

6.2 Proprietà dei materiali
Il Cliente si assume ogni responsabilità in ordine al contenuto e alla gestione dei materiali da lui forniti (come “materiali” s’intendono a titolo esemplificativo ma non esaustivo: testi, loghi, marchi, immagini, audiovisivi, documenti, grafici, schemi, progetti, ecc.), sollevando il Fornitore da ogni responsabilità e onere di accertamento e/o controllo al riguardo.

6.3 Garanzie sui materiali

Il Cliente garantisce che qualsiasi elemento (di testo, grafica, foto, design) da lui consegnato al Fornitore per l’inclusione nel prodotto/servizio è di sua proprietà o di avere il permesso del legittimo proprietario al suo utilizzo o fruizione. Il Cliente, comunque, manleva e garantisce il Fornitore da qualsiasi rivendicazione o azione legale di terzi conseguente all’uso di tali elementi.

6.4 Esonero di responsabilità per perdita o danneggiamento contenuti web

Il Fornitore non risponde dell’eventuale perdita o danneggiamento dei contenuti (testi, immagini, foto, musica, ecc.) immessi dai clienti nello spazio web a loro disposizione. I servizi resi dal Fornitore sono finalizzati infatti esclusivamente alla pubblicazione on-line di tali contenuti e non all’archiviazione ed alla custodia degli stessi. Il Cliente si obbliga a mantenere su apposito supporto informatico una copia aggiornata dei contenuti immessi nello spazio web di proprietà.

6.5 Responsabilità sui contenuti web
Il Fornitore non è responsabile dei contenuti condivisi dal Cliente nei suoi canali. Il Cliente non potrà condividere contenuti di carattere pornografico, osceno, molesto od offensivo, contenuti contrari alla morale, contenuti contrari al buon costume, contenuti contrari all’ordine pubblico, contenuti lesivi degli interessi di terzi. Il Cliente è l’unico responsabile dei contenuti dei suoi canali e su di lui incombe la responsabilità di verificare che i suoi contenuti non violino disposizioni di legge o diritti di terzi.

6.6 Responsabilità di utilizzo
Il Cliente è l’unico responsabile dell’utilizzo dei prodotti/servizi web consegnatigli ed esonera espressamente il Fornitore per qualsiasi danno derivante o comunque riconducibile (all’utilizzo o all’impossibilità di utilizzo) dei medesimi (a titolo esemplificativo ma non esaustivo: danni in

caso d’impossibilità di utilizzo o accesso ai servizi, perdita o corruzione di dati, di profitti, di clientela, danni d’immagine, interruzioni dell’attività o simili). Il Fornitore non può essere ritenuto responsabile per l’uso del sito o per la creazione e diffusione di contenuti attraverso il sito che siano contrari alle legge o alle disposizioni internazionali vigenti. Il Fornitore non garantisce in alcun modo al Cliente l’ottenimento di utilità economiche e/o commerciali derivanti dallo sfruttamento del servizio o del prodotto fornito quali: sito web, scrittura testi, strategia di comunicazione e analisi SEO.

6.7 Esonero di responsabilità per malfunzionamenti
Il Fornitore non è responsabile per i malfunzionamenti dei servizi, causati da problemi tecnici di macchinari, server, router, linee telefoniche, reti telematiche, ecc. di proprietà del Cliente o di soggetti incaricati di offrire i servizi.

6.8 Esonero di responsabilità per attacchi informatici
Il Fornitore non è responsabile per perdite di dati, diffusione accidentale di dati personali o sensibili, e per qualsiasi altro tipo di danno verificatosi a seguito di attacchi da parte di pirati informatici, ladri, hacker, cracker, virus, ecc.

6.9 Esonero di responsabilità per problematiche tecniche del Cliente o di terzi
Il Fornitore non è responsabile per il malfunzionamento dei servizi derivante da non conformità e/o obsolescenza degli apparecchi utilizzati dal Cliente o da terzi.

6.10 Responsabilità per modifiche dei servizi
Il Fornitore non è responsabile per i danni riconducibili a modifiche o alterazioni di qualsiasi tipo operate dal Cliente sul servizio o sul prodotto (a titolo indicativo non esaustivo: modifiche ai codici, alla disposizione di cartelle e/o file, ai loro nomi, ecc.)

6.11 Forza Maggiore

I vincoli contrattuali tra l’Impresa e il Cliente verranno reciprocamente sospesi in caso di “forza maggiore”. Con “forza maggiore” si intende ogni circostanza non prevedibile al momento della sottoscrizione del contratto, che rende di fatto ragionevolmente impossibile per le parti esigerne il rispetto, ovvero ogni circostanza in cui si verifica: malattia, sciopero del lavoro, guerra, pericolo di guerra, agitazioni, problemi di trasporto, incendio, calamità, pandemia e altri gravi problemi presso l’Impresa o presso i suoi fornitori.

Se la durata della situazione di “forza maggiore” dovesse rendere ragionevolmente impossibile onorare il contratto, ogni parte potrà annullare il contratto mediante invio all’altra di dichiarazione scritta, senza che siano previsti indennizzi per alcuna delle due parti, salvo il diritto dell’Impresa di ottenere dal Cliente il pagamento per i lavori eseguiti fino a quel momento.

ART. 7 DIRITTI DI PROPRIETÀ E LICENZE D’USO

7.1 Paternità dell’opera e licenza
A Veronica Carniello spettano i diritti morali dell’opera e, in particolare, il riconoscimento della paternità della stessa. Al Cliente sono ceduti, a tempo indeterminato, il diritto allo sfruttamento economico e commerciale.

7.2 Proprietà del Fornitore
Il Fornitore rimane proprietario dei lavori effettuati, fino al completo avvenuto pagamento dei corrispettivi dovuti all’Impresa da parte del Cliente.  Il Fornitore rimane inoltre proprietaria degli strumenti e delle metodologie utilizzate per l’espletamento degli incarichi ricevuti da parte del Cliente.
Il Cliente si impegna a non compiere atti che ledano in qualsiasi modo i diritti di paternità del Fornitore rispetto ai servizi acquistati. Si impegna a non copiare, in tutto o in parte, i contenuti formalizzati nei prodotti/ servizi acquistati e a non cedere o far utilizzare ad altri, nemmeno parzialmente, i prodotti, servizi e relativi materiali di cui ha ricevuto licenza d’uso.

7.3 Divieto di utilizzo per realizzazioni e creazione diverse
È fatto divieto al Cliente di utilizzare i contenuti e le grafiche a scopo di merchandising o per realizzazioni ulteriori e diverse rispetto a quelle specificatamente indicate nell’Oggetto del Servizio di cui al Contratto.

7.4 Modalità di utilizzo di elementi grafici esterni
Gli elementi grafici da stock (font, icone, illustrazioni, immagini ecc.) acquistati dal Fornitore con licenza commerciale ad uso singolo, non potranno essere venduti o ceduti a titolo gratuito, né modificati o utilizzati, anche in combinazione con altri elementi, per realizzare prodotti o servizi diversi e ulteriori rispetto a quelli del Contratto (es. volantino, brochure ecc.).

7.3 Proprietà – materiali affidati dal Cliente

Il Fornitore avrà la massima cura dei materiali che eventualmente riceverà da parte del Cliente, ma non si assume in alcun caso la responsabilità in caso di perdita, distruzione o danneggiamento dei suddetti materiali, esclusi i casi di dolo o colpa grave.

7.5 Riservatezza dei dati
Le informazioni contenute nelle consulenze (quali a titolo esemplificativo analisi di mercato, dei competitor, strategie di comunicazione e ricerca clienti, strategie promozionali, utilizzo di

software di monitoraggio, etc) sono strettamente riservate e non devono essere divulgate e condivise con terze persone. Entrambe le parti sono tenute al segreto professionale e alla riservatezza delle informazioni contenute nei documenti e nelle consulenze condivise.

ART 8. PAGAMENTO

8.1 Acconto e saldo
Il Cliente deve versare un acconto sul totale del prezzo stabilito in Contratto al momento della conclusione della convenzione. Tale acconto viene versato a titolo di caparra confirmatoria

e non sarà rimborsato in caso di recesso del contratto da parte del Cliente.

8.2 Termini di pagamento e ritardi

I pagamenti da parte del Cliente dovranno essere effettuati in base alle condizioni concordate, definite nel preventivo e riportate in fattura. I termini di pagamento indicati sono da considerarsi non modificabili. Qualora i suddetti termini non vengano rispettati, il Cliente è da considerare immediatamente inadempiente, senza che nessun sollecito o messa in mora sia richiesta.

Nel caso in cui il Cliente non proceda al pagamento delle fatture nei termini prestabiliti, a partire dalla scadenza di tale termine il Cliente stesso sarà considerato debitore di interessi pari agli interessi legali in vigore in quel momento, calcolati su base giornaliera (D.Lgs. 231/2002).

Nel caso di cui al capoverso precedente, il Fornitore avrà il diritto di considerare sospesi tutti i propri doveri nell'ambito dell'accordo e di eventuali altri accordi con il Cliente ed avrà inoltre la facoltà di risolvere per intero o parzialmente l'accordo con una semplice comunicazione senza intervento giudiziario.

8.3 Controversia sugli importi fatturati

In caso di controversia sugli importi fatturati, il Cliente è tenuto a presentare il reclamo entro il termine di 8 giorni dal ricevimento della relativa fattura. In mancanza di tale reclamo nel suddetto termine, il Cliente si intenderà decaduto da qualsiasi contestazione.

ART. 9 CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA

La mancata corresponsione dell’acconto nei termini indicati all’art. 8.1 determinerà la risoluzione di diritto del Contratto che si verificherà, ai sensi e per gli effetti di cui all’art. 1456 c.c., allorquando il Fornitore dichiarerà al Cliente che intende avvalersi di detta clausola.

ART 10. DIRITTO DI REFERENZA

Il Fornitore potrà dichiarare pubblicamente (con contenuti on line e off line) di aver lavorato per il Cliente, specificando il tipo di lavoro, le metodologie, i risultati. Nel caso in cui il Cliente fosse una persona fisica, il Fornutore potrà dichiarare pubblicamente (con contenuti on line e off line) di aver lavorato per il Cliente, senza poter precisare argomenti trattati o altre caratteristiche del lavoro.

Tramite la sottoscrizione dell’Offerta, il Cliente autorizza l’Impresa a citare tra le proprie referenze, nel proprio curriculum e nel proprio sito internet ed anche sugli altri profili social.

ART 11. PRIVACY

L’Impresa dà atto che i dati personali del Cliente comunicati per la conclusione ed esecuzione del presente contratto, verranno dallo stesso trattati in qualità di titolare del trattamento in conformità alle previsioni di cui al D. Lgs. 196/2003, come modificato ed integrato, del Regolamento UE 679/2016- GDPR nonché dei provvedimenti e linee guida emessi dall’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, come descritto nell’informativa sul trattamento dei dati personali.

Il Cliente si impegna a comunicare il contenuto del presente articolo nonché il contenuto dell’informativa sul trattamento dei dati personali allegata al presente documento a tutti i propri dipendenti e/o collaboratori i cui dati personali vengano conferiti all’Impresa nell’esecuzione del presente contratto e ad acquisirne il relativo consenso.

ART 12. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE

La legge applicabile è esclusivamente quella italiana e per qualsiasi controversia dovesse insorgere sulla interpretazione delle clausole, che non possa essere risolta in via amichevole tra le parti, il Foro competente è esclusivamente quello di Milano. Agli effetti degli artt. 1341 e 1342 C.C., con la sottoscrizione della conferma dell’Offerta, il Cliente si dichiara di approvare specificatamente tutte le condizioni del presente contratto.

Sono Veronica, Content Strategist e Copywriter. Aiuto business eroici dall’anima creativa a riappropriarsi della loro storia e a raccontarla con la loro voce.

© 2021 Charanto, veronica carniello | p.iva 04556930271 | Privacy Policy | Termini & Condizioni
Web design Miel Café Design | Photo & Logo Rikaformica
usercartcrossmenu